Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

Più visti oggi

Ultime Recensioni

  • Copertina
    WENDY?!
    Idols & Gods
  • Copertina
    IN AEVUM AGERE
    From The Depth Of Soul (10th Anniversary-Remastered)
  • Copertina
    SENZA VITA
    Senza Vita
  • Copertina
    ROAD'S ANGELS
    Road's Angels
  • Copertina
    AA.VV.
    The Cult of Necrodeath
  • Copertina
    GAME OVER
    Claiming Supremacy
Copertina
WENDY?!
Idols & Gods
Copertina
IN AEVUM AGERE
From The Depth Of Soul (10th Anniversary-Remastered)
Copertina
SENZA VITA
Senza Vita
Copertina
ROAD'S ANGELS
Road's Angels
Copertina
AA.VV.
The Cult of Necrodeath
Copertina
GAME OVER
Claiming Supremacy

 DigUp

 

Recensione

The Besiders

HEAVENFALL - The Besiders

(2017 - Autoprodotto)

voto:

Gli HEAVENFALL sono (relativamente) giovani, ma essendo anche milanesi, fanno le cose davvero per bene, a partire dalla cura nel gestire la propria immagine social, passando per la professionalità dello shooting fotografico e arrivando infine alla musica, un Heavy Metal melodico e muscolare di stampo statunitense.

Nonostante il loro primo album abbia già cinque anni, il quintetto si presenta con un EP di soli cinque brani, presentati inoltre come “b side” (ma lo avevate già capito dal titolo, vero?). Data la buona qualità delle canzoni siamo ansiosi di sentire cosa avranno riservato per il secondo disco!

Recensione

Obscurity

DRAGONHAMMER - Obscurity

(2017 - My Kingdom Music)

voto:

Il metal (e tutta la sua lista quasi interminabile di branche) è una musica di genere, nel senso più genuino del termine. Per poter realizzare lavori di qualità e di stile, occorre sempre ricordare quanto sia importante attenersi scrupolosamente a schemi fissi e invariabili. Seguirli è necessario proprio per poter produrre creazioni dalla matrice inconfondibile e non ridursi a fare qualcosa di differente (cit. Ian Paice). Questa volontà di non fare altro, di rimanere fedeli al proprio stile musicale senza mai scendere a compromessi per ottenere facili consensi è l’indubbia caratteristica di quei gruppi abili a produrre opere di qualità.

Recensione

Total War

ULVEDHARR - Total War

(2017 - Scarlet Records)

voto:

Nuovo album per Ulvedharr, gruppo di Bergamo, che tramite Scarlet Records pubblica  "Total War" album Death metal con forti influenze Thrash.

Recensione

Wine of Heaven

MASTERCASTLE - Wine of Heaven

(2017 - Scarlet Records)

voto:

Che Pier Gonella  sia uno dei chitarristi più talentuosi ed affermati del panorama nazionale lo confermano le sue numerose collaborazioni ed in particolare la militanza nei Labyrinth, uno dei gruppi principali della scena metal italiana.

 

Recensione

Defy The Lights

ASTRAL FIRE - Defy The Lights

(2017 - Autoprodotto)

voto:

Formatisi nel 2015 in quel di Firenze, gli Astral Fire giungono a questa prima release autoprodotta con il loro 'Defy The Lights', EP di matrice power/heavy metal. 

Recensione

From The Solitary Woods

BUTTERED BACON BISCUITS - From The Solitary Woods

(2017 - Jolly Roger Records )

voto:

Il buon rock'n'roll non è soltanto Musica ma soprattutto "sudore" e "anima"; infatti non è la qualità del suono che deve colpire ma l'essenza delle note suonate e l'emozione che ne scaturisce. La Jolly Roger (sempre attenta e molto attiva su proposte intriganti e settantiane), ci permette di ascoltare l’album dei Buttered Bacon Biscuits. Si un vecchio progetto di Ricky Dal Pane prima di fondare i Witchwood, infatti questa è una ristampa riveduta e corretta dell'omonimo album uscito autoprodotto nel 2009.

Recensione

Golden Metal (The Quest For The Inner Glory)

ANTONIO GIORGIO - Golden Metal (The Quest For The Inner Glory)

(2017 - Autoprodotto/Andromeda Relix)

voto: 7.5/10

Mi ritrovo a parlare dopo un anno, dell’artista Antonio Giorgio (nel link il lavoro recensito precedentemente, http://www.italiadimetallo.it/recensioni/19839/antonio-giorgio/golden-metal ). 

Recensione

The Fury From The Coast

STRAIGHT OPPOSITION - The Fury From The Coast

(2017 - Indelirium Records)

voto:

Spaccano il culo ai passeri. Con questa definizione potrei chiudere l'argomento Straight Opposition, il quintetto abruzzese sulla breccia da 13 anni ed autore di un hardcore con qualche influenza Oi! alla Sick of It All ('Gravity Is My God') e sulla falsariga di act quali Biohazard e Agnostic Front, ma proveniente invece dalla est coast italiana, con tutta la loro furia repressa.

Un intro e dodici brani secchi, spogliati di facili tecnicismi e carichi di rabbia contro tutto e tutti. Nessun compromesso dunque, la scuola dell'hardcore che in Italia ha avuto in passato e anche nel presente alcuni dei gruppi migliori al mondo non si smentisce.

Recensione

Live Metal As A Porn Thing Pt.1

T-MULE - Live Metal As A Porn Thing Pt.1

(2017 - Autoprodotto)

voto:

Ennesimo colpevole ritardo per questa recensione, ma la mancanza di redattori ci costringe spesso a questi ritardi amplificati poi in questo caso da una dimenticanza mia imperdonabile.

Dei T-Mule abbiamo avuto modo di parlare in passato, e quando ormai li avevamo dati per dispersi all'inizio di questo 2017 si sono ripresentati con un demo/ep dal titolo 'Live Metal As A Porn Thing Pt.1'. Tre sole tracce che ribadiscono il thrash modernizzato messo in opera dal quintetto veneto.

Esplicativa in tal senso l'apertura affidata a 'Anal Inspection' dove il thrash di base si contamina di modernismi groove e stralci melodici producendo un muro sonoro non indifferente. 

Recensione

NUOVI eVENTI

CRANCY CROCK - NUOVI eVENTI

(2017 - Rocketman Records)

voto:

Venti anni di esperienza live e 5 album all'attivo, questa è la storia dei bergamaschi Crancy Crock che con colpevole ritardo mi appresto a recensire.

L'essenza di 'NUOVI eVENTI' è spiegata in questo passaggio della loro biografia: "L'album è un viaggio metaforico dell'uomo attraverso periodi drammatici, momenti di ribellione, divertimento, trasgressione e raggiunge la libertà grazie alla propria determinazione ed azione. Un viaggio che si conclude dunque con un lieto fine, ed in parallelo con la nascita di una nuova minaccia e quindi di una nuova sfida." E allora accettiamo la sfida e prepariamoci all'ascolto dello stesso.

Counter

  • Site Counter: 1,700,510
  • Visitatori Unici: 102,111
  • Published Nodes: 5,534
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed

 

 

Succede su facebook

Consigliati da Facebook