Prossimi Eventi

Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

Ultime Recensioni

  • Copertina
    ERRANT SHADOW
    Errant Shadow
  • Copertina
    HEARTACHE
    Skyscrapers and Firefalls
  • Copertina
    THE ASTROPHONIX
    X
  • Copertina
    SKELETOON
    Ticking Clock
  • Copertina
    ARKANA CODE
    Brutal Conflict
  • Copertina
    RAW POWER
    Inferno
Copertina
ERRANT SHADOW
Errant Shadow
Copertina
HEARTACHE
Skyscrapers and Firefalls
Copertina
THE ASTROPHONIX
X
Copertina
SKELETOON
Ticking Clock
Copertina
ARKANA CODE
Brutal Conflict
Copertina
RAW POWER
Inferno

 DigUp

 

Recensione

Fall Into Disgrace

SLEAZER - Fall Into Disgrace

(2017 - Inferno Records)

voto:

Nati nel 2011 a Senigallia, dopo la pubblicazione di un demo nel 2014 e con alle spalle una intensa attività live che li ha portati a condividere il palco con, tra gli altri, Ancillotti e Vision Divine, gli Sleazer arrivano finalmente alla pubblicazione del primo album 'Fall into Disgrace'. La band marchigiana ha le sue radici ben piantate nel metal degli anni '80 e '90 e soprattutto nel power di matrice tedesca, come testimoniato da 'Heroes of Disgrace' che apre l'album al termine di una overture dal sapore fantascientifico.

Recensione

Ursa

NOVEMBRE - Ursa

(2016 - Peaceville Records)

voto:

“Union Des Republiques Socialistes Animales” era il titolo che il grande scrittore George Orwell aveva in mente originariamente per il libro che poi sarebbe stato pubblicato e reso noto a tutti come “La Fattoria degli Animali”.

Recensione

Hereafter

CROMO - Hereafter

(2016 - Autoprodotto)

voto: 8.5/10

Attivi dal 2006, con un demo, con numerose collaborazioni e un’intensa attività live alle spalle, i Cromo ci presentano il debutto discografico ufficiale su lunga distanza, registrato agli Aemme studio sotto la guida di Salvatore Addeo, mentre il mastering è stato effettuato ai Metropolis Studios di Londra (Led Zeppelin, Queen…). Dodici tracce di heavy metal puro e crudo che seppur dedito all’assalto, non tralascia gli aspetti più atmosferici e malinconici.

Live Report

Enio Nicolini Vynil Release Party + Graal @ Circus

22 Aprile 2017

Scandicci (FI)

Serata di gala al Circus Club di Scandicci per la presentazione del vinile di 'Heavy Sharing', disco solista di Enio Nicolini storico bassista della scena metal italiana, disco già uscito in versione cd.

1 2 3 4
Recensione

Malamente

NO MORE FEAR - Malamente

(2016 - Memorial Records)

voto:

"Malamente" è il nuovo capitolo discografico dei No More Fear, death metal band attiva già da parecchi anni, che segue il precedente album "Mad(e) in Italy".

Recensione

The Long Way

KLEE PROJECT - The Long Way

(2016 - Memorial Records)

voto:

Caso particolare quello del Klee Project, progetto - appunto - che calcando il trend statunitense di formare all-star-bands mette insieme artisti d' estrazione ed influenze diverse, riuscendo tuttavia a proporre un lavoro organico , fluido e molto raffinato.

Recensione

Truffando Vicentini

BASTARDI PUTRIDI DI VICENZA - Truffando Vicentini

(2017 - Sunprod)

voto:

Qui più che di grindcore si potrebbe parlare di autentica denuncia sociale. Come si evince dal nome della band e dal titolo del cd si parla di cose alquanto serie riguardanti uno dei tanti fatti di cronaca relativi al sistema marcio con cui vengono e venivano gestite le banche nel nostro belpaese.

Parlare del cd potrebbe ridursi a questo, i testi sono molto forti e diretti, la musica è un accozzaglia di suoni nel classico stile che il genere richiede, 18 pezzi brevi, autentiche schegge cariche di adrenalina e veleno.

Recensione

Black Book-Chapter One

ANGEL MARTYR - Black Book-Chapter One

(2017 - Iron Shield Records)

voto:

Arriva finalmente l'album d'esordio degli Angel Martyr, band che avevamo conosciuto in occasione dell'uscita della demo di presentazione datata 2014 e successivamente con l'Ep datato 2015. L'ispirazione epica già presente nei due episodi citati deflagra totalmente in questo 'Black Book-Chapter One' titolo altisonante che prefigura un seguito, come ovviamente ci auguriamo. Il disco esce sotto l'egida della tedesca Iron Shield Records e presenta 9 brani, praticamente tutta la produzione precedente e due inediti. Il tutto ovviamente ri-registrato.

Recensione

Not An Abyss Prey

DHARMA STORM - Not An Abyss Prey

(2017 - Red Cat Promotion)

voto:

Band proveniente dalla provincia romana i Dharma Storm, dopo quasi dieci anni dalla loro fondazione, arrivano a pubblicare finalmente il primo vero esordio discografico che prende il nome di "Not an Abyss Prey" dato alle stampe lo scorso gennaio sotto l'egida della Red Cat Promotion.

I Dharma Storm (letteralmente tradotto come "tempesta della legge naturale") si fanno conoscere attravero un sound che tanto prende spunto dal Power Metal nostrano.

 

Recensione

Behind The Masquerade

RUXT - Behind The Masquerade

(2016 - Diamonds Prod)

voto:

Notevole album di debutto per i liguri Ruxt, band formatasi nel 2016 grazie alle forze di cinque artisti amanti delle
sonorità Hard Rock e Heavy Metal di un periodo d'oro irripetibile: gli anni '80.

Counter

  • Site Counter: 1,313,444
  • Visitatori Unici: 95,906
  • Published Nodes: 5,702
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed

 

 

Succede su facebook

Consigliati da Facebook