Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

Ultime Recensioni

  • Copertina
    RAJ
    RAJ
  • Copertina
    DOCTOR CYCLOPS
    Local Dogs
  • Copertina
    WAKEUPCALL
    If Beethoven Was A Punk
  • Copertina
    LUCIO MANCA
    An Old Man's Sad Story
  • Copertina
    ARTHEMIS
    Blood Fury Domination
  • Copertina
    IMAGO IMPERII
    Legendaria
Copertina
RAJ
RAJ
Copertina
DOCTOR CYCLOPS
Local Dogs
Copertina
WAKEUPCALL
If Beethoven Was A Punk
Copertina
LUCIO MANCA
An Old Man's Sad Story
Copertina
ARTHEMIS
Blood Fury Domination
Copertina
IMAGO IMPERII
Legendaria

 DigUp

 

Intervista

Sunpocrisy


1. Abbiamo il piacere di fare quattro chiacchiere con la band Sunpocrisy. Ciao ragazzi, iniziamo subito con le presentazioni. Potete raccontarci brevemente come è nata la vostra band?

 

Recensione

The Red Behind

ARS MANIFESTIA - The Red Behind

(2009 - BlackSeed Productions)

voto: 7.5/10

Secondo album per Ars Manifestia, one man band lombarda composta da Harmful, che, come avrete di certo capito, si occupa di tutto, dalle linee vocali alla parte strumentale. "The Red Behind", edito da BlackSeed Productions, è un disco deiziosamente diabolico: crudo come solo questo genere riesce ad essere, ma con un gusto per la melodia che molto deve al sound svedese. In questo caso, direi che l'influenza di Jon Nodtveidt e dei suoi Dissection si manifesta molto spesso nei brani dell'artista lombardo.

Recensione

Incubus

MALFEITOR - Incubus

(2009 - Agonia Records)

voto: 8/10

Avevamo lasciato M.Fabban ed i suoi Malfeitor nel 2007 con "Unio Mystica Maxima", un disco che, almeno personalmente, non mi aveva colpito più di tanto. L'ho trovato giusto un ritorno del bassista e fondatore degli Aborym a sonorità più prettamente Black, e basta: un lavoro un po' "scolastico", per così dire.

Recensione

Atman (EP)

SUNPOCRISY - Atman (EP)

(2008 - Handmade)

voto: 7/10

I Sunpocrisy nascono nel lontano 2005 a Brescia, ma solo a fine 2008 ci regalano preziosi 37'14" con l'EP intitolato "Atman".
Un lavoro maturo e studiato, sicuramente di non facile digestione al "primo play" per quegli ascoltatori abituati a musiche più "semplici".
Analizzando l'EP dal punto di vista tecnico, ci troviamo di fronte ad un quartetto di musicisti preparati e in grado di mescolare generi musicali differenti con grande intelligenza, senza sconvolgere il lungo corso dei brani.
Due delle quattro tracce infatti hanno una durata superiore ai 10 minuti, che però scorrono veloci sullo stereo, proprio come un fiume in discesa senza ostacoli.

Recensione

Old Skull (25 Years of Noise)

NECRODEATH - Old Skull (25 Years of Noise)

(2010 - Autoprodotto-Distribuzione Scarlet Records)

voto: 8.5/10

Per festeggiare i 25 anni della loro storia i Necrodeath rilasciano in uscita il 5 febbraio prossimo questo 'Old Skull', composto da otto cover più la versione originale di "Mater Tenebrarum" e quella rifatta oggi con ospite d' eccezione! Il tutto per la prima volta autoprodotto dalla band e distribuito dalla Scarlet Records.

Recensione

The Gates of Madness

VOICES FROM BEYOND - The Gates of Madness

(2010 - SG Records)

voto: 8/10

 Alla SG Records ci sanno proprio fare!!!!Infatti dopo aver recensito il riesumato “The 12th Level” degli Scala Mercalli, mi ritrovo a scrivere di un’altra validissima band della scuderia SG : Voices from Beyond.

Vado subito al dunque, questo disco è da comprare. Se vi piace il mix micidiale di Thrash old school e di Metal/Power classico questo disco è per voi. Da prendere ad occhi chiusi. (L'uscita è prevista per il prossimo 26 febbraio. N.d. Klaus)

Recensione

Live From the Grave

BLOOD THIRSTY DEMONS - Live From the Grave

(2009 - C.M. Realeses)

voto: 7/10

Una cosa va detta come prefazione alla recensione di questo Dvd : Cristian Mustaine, leader indiscusso e adesso solitario membro dei BTD, non è certo il tipo che manca di coraggio, anzi!Prova ne è il suo continuare a portare avanti il progetto nonostante non riesca a trovare una formazione stabile, e ancor più coraggio dimostra nella pubblicazione di questo primo dvd. Avete presente quei film anni '70 con un audio quasi impossibile da capire, o i primi bootleg metal su vinile?

Sondaggio

IdM ha decretato "Roll the Bone" della Bud Tribe disco dell'anno 2009, secondi ex-aequo Bulldozer e White Skull, e voi?

Bud Tribe - Roll the Bone
31% (11 voti)
Bulldozer - Unexpected Fate
39% (14 voti)
White Skull - Forever Fight
31% (11 voti)
Voti totali: 36
Recensione

Calls From The Outer Space

LOADSTAR - Calls From The Outer Space

(2009 - UK Division Records-Alkemist Fanatix Europe)

voto: 6/10

 Album di esordio per i campani Loadstar, band attiva sin dal 1985, che dopo aver pubblicato ben cinque demo, si affaccia finalmente sul mercato discografico con il  primo full lenght: "Calls from the outer space". Bene, inseriamo il disco e alziamo il volume!! Si parte subito alla grande con “Shotgun Messiah”, dove la rabbia e l’ostinazione di tutti questi anni di lunga attesa si fanno sentire sprigionando la sua furia, ottimo groove e riff di chitarra. “Screen Addiction” pezzo ben articolato ed energico. “Midnite (The Time Of The Witch)”, continua la tradizione heavy/speed/classic con ritmi incalzanti e le chitarre più serrate.

Recensione

Promo 2009

FIVE ROSES - Promo 2009

(2009 - Autoprodotto)

voto: 6/10

Alcune band palesano le proprie intenzioni già dal nome, permettendoci di capire che musica andremo ad ascoltare, altre invece non lasciano trapelare nulla (ricordo che da piccolo vidi in un negozio la copertina di un LP dei Molly Hatchet....e credevo facessero power metal :D).

Counter

  • Site Counter: 1,271,888
  • Visitatori Unici: 95,103
  • Published Nodes: 5,717
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed

 

 

Succede su facebook

Consigliati da Facebook