Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 1 visitatore collegati.

Prossimi Eventi

Ultime Recensioni

  • Copertina
    TRICK OR TREAT
    The Legend Of The XII Saints
  • Copertina
    VALAR MORGHULIS
    Fields Of Ashes
  • Copertina
    SVART
    Il Sentiero Dimenticato
  • Copertina
    THE ROOZALEPRES
    S/T
  • Copertina
    ROMANO NERVOSO
    The Return Of The Rocking Dead
  • Copertina
    DEVICIOUS
    Phase Three
Copertina
TRICK OR TREAT
The Legend Of The XII Saints
Copertina
VALAR MORGHULIS
Fields Of Ashes
Copertina
SVART
Il Sentiero Dimenticato
Copertina
THE ROOZALEPRES
S/T
Copertina
ROMANO NERVOSO
The Return Of The Rocking Dead
Copertina
DEVICIOUS
Phase Three
Rocker del Mese

Giulia

Luglio 2010

Live Report

Tarchon Fist

25 Giugno 2010

Parco Peppino Impastato-Marzabotto (BO)

 

1 2 3 4
Recensione

Loneliness In Supremacy

VIOLET SUN - Loneliness In Supremacy

(2010 - Autoprodotto)

voto: 8/10

Provenienti da Palermo, i Violet Sun sono il new-project, al debutto, di Dario Grillo, vocalist proveniente dai Platens ed ex Thy Majestie; in queste sede coadiuvato dalla talentuosa cantante Alessandra Amata (anche alle partiture pianistiche) e dal batterista/percussionista Alex Grillo.

Recensione

Theory of Endless Sacrifice

BAD MORE ENDING - Theory of Endless Sacrifice

(2010 - Autoprodotto)

voto: 7/10

Granitico, violento e thrashy il sound dei Bad More Ending che attraverso le 5 tracce di "ToES" non lascia davvero un secondo di tregua all'ascoltatore. Obbligati i riferimenti ai maestri del genere (su tutti i Sepultura post "Arise"...da "Chaos A.D." in poi).

Recensione

This is Resurrection

KRYSANTEMIA - This is Resurrection

(2009 - Autoprodotto)

voto: 6/10

I Krysantemia arrivano da Modena, band thrash death che ci presenta questo
lavoro, "This is Resurrection", come dimostrazione del proprio sound.
Il lavoro parte con un bellissimo intro strumentale, come tanto piacciono a
me, davvero una bella ciliegina per preparare le orecchie all’ascolto.
L’attacco di "When the Sun Dies" la dice lunga su cosa ci aspetta, thrash death
di ottima fattura e violenza, pari ai primi lavori dei Sepultura, sia per
genere che per interpretazione, sound che caratterizza tutto l’ascolto di
questo "This is Resurrection". "Hope in Torment", "Condamned to Rot" e soprattutto

Intervista

Anguish Force


Quello che segue è il frutto di una chiacchierata “telematica” con Luigi Guarino D., alias LGD, chitarrista e membro fondatore degli Anguish Force, freschi di pubblicazione del nuovo album 'Created For Self Destruction' (recensito qui). I punti fondamentali, oltre ad un excursus sulle vicende discografiche della band, vertono sull'attuale situazione della scena metal italiana

 

 

Ciao! Tanto per cominciare, ti chiederei di presentare brevemente gli Anguish Force a chi ancora non conosce, o magari conosce poco, la band.

 

Ciao a tutti! Gli Anguish Force sono un gruppo di Defenders di Bolzano la cui esistenza è data da una immensa e incontenibile passione per l'Heavy Metal.

 

Recensione

The Shadow Over Arkham

ILID - The Shadow Over Arkham

(2007 - UK Division/Plastic Head/Alkemist Fanatix Europe)

voto: 6.5/10

Gli Ilid sono una band toscana nata dalla collaborazione fra Natascia Pribac e Ronny Taccola (rispettivamente voce e chitarra ) giunti al debutto con “The Shadow Over Arkham”, ep contenente 4 brani prodotti da Carlo Bellotti ed Alessandro Paolucci (bassista degli storici Raw Power).
Già dal primo brano “Envenomation”, la band mette in mostra le caratteristiche salienti del proprio sound, ovvero un rock malinconico dalle sfumature gothic e dai ritornelli fortemente catchy, che negli ultimi anni ha fatto breccia oltreoceano con band come gli Evanescence. Proprio questi sembrano il punto di riferimento della band nostrana e ciò si può notare per l’intera durata dell’ep.

Recensione

Raise the Human

RAISE THE HUMAN - Raise the Human

(2010 - Ant Street Records/Alkemist Fanatix Europe)

voto: 7.5/10

Se volete un album diretto, caratterizzato da una particolare freschezza che porta alla mente i party estivi made in USA, i Raise The Human sono la risposta.
Un album che non annoia e fin dal primo ascolto porta una ventata di spensieratezza, ma allo stesso tempo nelle ballads “July” e “Wednesday” si possono ritrovare note di introspettività e sentimento.
Recensione

Promo 2009

NERAVENDETTA - Promo 2009

(2009 - Autoprodotto)

voto: 7.5/10

Arrivano dalla Sardegna questi Neravendetta e si presentano con un promo veramente ben fatto! Suoni, produzione, mixaggio a livelli eccelsi per un genere come il black metal non sempre facile da gestire in studio e nè tantomeno da proporre senza scadere nel trito e ritrito scopiazzamento di band storiche del genere. Il promo è composto da quattro brani, di cui sicuramente "Sardonica" risulta il migliore in assoluto, velocità, rallentamenti, cori epici, screming violentissimo e melodia, un connubbio veramente ben assortito per un risultato stupefacente!

Recensione

Harder

FURIOUS - Harder

(2010 - Autoprodotto)

voto: 5/10

Mi appresto a recensire questo lavoro dei toscani Furious nella consapevolezza che ciò che dirò non farà molto piacere alla band stessa, ma spero che serva da stimolo per i futuri passi che dovranno affrontare. Attivi dal 2006 e con già live di un certo peso alle spalle i quattro ragazzi lucchesi sono comunque all'esordio discografico con questi cinque brani fautori di un heavy metal classico, dimenticavo l'età media è di 18 anni o poco più, e ce la mettono anche tutta, ma sin dal brano di apertura che poi è la title-track i problemi non mancano.

Counter

  • Site Counter: 2,356,469
  • Visitatori Unici: 134,471
  • Published Nodes: 6,325
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed