Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

I più Visti

Ultime Recensioni

  • Copertina
    HERUKA
    Memorie
  • Copertina
    RUN CHICKEN RUN
    Kill The Coffee
  • Copertina
    STRANGER VISION
    Wasteland
  • Copertina
    ASSUMPTION
    Hadean Tides
  • Copertina
    KARNAR
    Executions
  • Copertina
    OLD NICK
    Take A Look At The Sky
Copertina
HERUKA
Memorie
Copertina
RUN CHICKEN RUN
Kill The Coffee
Copertina
STRANGER VISION
Wasteland
Copertina
ASSUMPTION
Hadean Tides
Copertina
KARNAR
Executions
Copertina
OLD NICK
Take A Look At The Sky
Articolo

Avviso Importante: nuova politica redazionale

Rendiamo pubblico che a partire da adesso non verranno più recensiti cd di gruppi/etichette che non alleghino un unico presskit composto da biografia, copertina, brani e tutte le informazioni necessarie, come altresì non si fanno recensioni in streaming. Causa anche flusso imponente di materiale in arrivo non sarà più assicurata la recensione, ma solo a discrezione della redazione, questo fino a che non avremo ristrutturato il nostro organico. Rimane invariato il precedente comunicato qui sotto redatto:

Da settembre cambia un po' la politica editoriale di Italia di Metallo, questo è dovuto a vari fattori:

  1. la mancanza di redattori competenti per i generi che poi elencheremo

Recensione

Memorie

HERUKA - Memorie

(2022 - Rude Awakening Records)

voto:

Ritrovo con piacere gli Heruka con una proposta che conferma quanto di buono proposto con il precedente “No Sun Dared Passed Our Window” ma dimostra una sostanziale messa a fuoco delle composizioni sul piano del riffing e una, da me molto gradita, novità per quanto riguarda le vocals. Qui interamente declinate in italiano.

Recensione

Kill The Coffee

RUN CHICKEN RUN - Kill The Coffee

(2022 - Autoprodotto)

voto:

Mettete in uno shaker 1\3 di Montenegro, 1\3 di Averna e 1\3 di Nerone agitate bene, aggiungete a piacere Motley Crue e Ac Dc, servite in un tumbler ghiacciato con una leggera spruzzata di Meat Loaf ed il gioco ecco bello riuscito. Volendo potete portare il tutto su un vassoio con striature bluastre di Blues, ma comunque il risultato non è disprezzabile anche perchè riescono ad instillare qualche spunto di modernità a la Lit.

Recensione

Wasteland

STRANGER VISION - Wasteland

(2022 - Pride & Joy Music)

voto:

Gli Stranger Vision, Progressive/Power band Emiliana nata nel 2019, è formata da: Ivan Adami alla voce, Riccardo Toni alla chitarra, tastiere ed orchestrazioni, Daniele Morini al basso ed Alessio Monacelli alla batteria. La band dà alla luce il secondo Full Length “Wasteland”, concept album ispirato all'omonima opera di T.S.

Recensione

Hadean Tides

ASSUMPTION - Hadean Tides

(2022 - Everlasting Spew Records/Sentient Ruin Laboratories)

voto:

Un riffing esplosivo e profondo apre questo disco degli Assumption, band palermitana dedita a un bel funeral doom, con inserti quasi death metal classico scandinavo.

'Oration', dopo un avvio possente, rallenta con un riff ultra plettrato, i ritmi diventano cupi e l'atmosfera cadaverica. Come nel death doom anni 90, la cadenza è funerea con tanto di lick finale melodico.

E' un ride con dei suoni oscuri a introdurre 'Submerged by Hadean Tides', che riprende il titolo dell'album. Anche qui i riff sono monolitici, una marcia lenta verso l'oltretomba, caratterizzata da una voce gutturale davvero profonda.

Recensione

Executions

KARNAR - Executions

(2022 - Autoprodotto)

voto:

Secondo album per i novaresi Karnar.

Il death come piace a me. Tanta, tanta sostanza. Nessuna voglia di colpire con effetti stroboscopici, luci o esplosioni.

Qui si macina “morte” come se non ci fosse un domani: riff claustrofobici e monolitici, voce in growl, tecnica quanto basta (senza mai farsi prendere da manie prog).

Intervista

Ade & The Crash Burn Inferno

Ade & the Crash Burn Inferno è un progetto Hard'n'Blues, originariamente una band, successivamente One Man Band formata dal rocker Ferrarese Ade, che oggi ho il piacere di intervistare.

 

Ade, come e quando nasce il progetto ADE AND THE CRASH BURN INFERNO?

 

ade and the crash burn inferno
Recensione

Take A Look At The Sky

OLD NICK - Take A Look At The Sky

(2022 - Nadir Music)

voto:

Primo album in studio per l'hard'n'stoner band genovese Old Nick, dopo diverse difficoltà tra cui la perdita di Paolo, membro fondatore della band, ricompattano la formazione con Maniax alla chitarra, Dave alla batteria e Zampa a basso e voce. L'album 'Take a Look at the Sky' esce in collaborazione con Nadir Music nel Maggio 2022. Partiamo con l'ascolto.

 

Recensione

Event Horizon

ONELEGMAN - Event Horizon

(2022 - Rockshots Records)

voto:

Finalmente una proposta veramente professionale! Senza nulla togliere alla qualità, all’estro e all’impegno dei tanti gruppi italiani che ci contattano, è davvero raro ricevere un press kit così completo e centrato.

Il lungo percorso evolutivo degli Onelegman non ha lasciato nulla al caso, levigando e rimodellando la matrice estrema primordiale in un caleidoscopico post metal perfettamente prodotto, pieno di dettagli e di larga accessibilità e appetibilità.

Recensione

Devotio Ad Bestias

VomitmantiK - Devotio Ad Bestias

(2022 - Nuclear Abominations)

voto:

Corpi liturgici si dissolvono in una melmosa cerimonia di decostruzione dell’Io, ridicolizzando incessantemente il concetto di fuga.

Grottesche carni gonfie, estratte, per giungere alla scomparsa del corpo visibile. Sovrapposizione di gole bisbiglianti, urlanti, stridenti, emergono dal Silenzio di un Terzo. Viscidi, raggiungono un punto di non-volere patetico. Afasia e aprassia orale, svuotante la propria soggettività.

Counter

  • Site Counter: 2,965,672
  • Visitatori Unici: 170,965
  • Published Nodes: 7,297
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed