Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 4 visitatori collegati.

Prossimi Eventi

Ultime Recensioni

  • Copertina
    OCEANA
    The Pattern
  • Copertina
    SENTENTIA MORTIS
    Untold Abominations
  • Copertina
    KIDS WITH THE CROWN
    Nothing Is Lost
  • Copertina
    SCREAM3DAYS
    Rhesus Negative
  • Copertina
    TIMAU
    Life and Death in III Acts
  • Copertina
    Hate(GOA)
    Save You
Copertina
OCEANA
The Pattern
Copertina
SENTENTIA MORTIS
Untold Abominations
Copertina
KIDS WITH THE CROWN
Nothing Is Lost
Copertina
SCREAM3DAYS
Rhesus Negative
Copertina
TIMAU
Life and Death in III Acts
Copertina
Hate(GOA)
Save You
Recensione

3

LA FOLLIA - 3

(2020 - Tutto il Nostro Sangue / Fresh Outbreak Records / Shove Records)

voto:

Terza fatica per i brianzoli La Follia, e prima presenza sul nostro portale. Il trio presenta la sua rabbia nichilista in un contesto post hardcore abbastanza efficace e ben prodotto. "Odia, produci, consuma e crepa" si staglia violento il grido da 'Radice Feroce' e riassume un po' il messaggio che il gruppo cerca di trasmettere all'ascoltatore.

Sette brani che poco si discostano l'uno dall'altro, particolarità non hanno un bassista ma riescono a riprodurre il suono del basso con l'octaver della chitarra, riuscendo così ad aumentare la potenza sonora che di per se è già notevole.

Recensione

Lich/Ossario Split

LICH/OSSARIO - Lich/Ossario Split

(2020 - Imperatrix Mundi Records, Southern Hell Records, Fresh Outbreak Records Aaarrrggghhh Label & Distro, Barbarie Autoproduzioni, Italian Extreme Underground, Maculata Anima Rec.)

voto:

Lo split creato dai Lich e dagli Ossario si compone di due tracce ciascuno, dove i primi aprono i battenti e i secondi concluderanno l'opera di stampo al 100% siciliano.

Questo split è un concentrato di black metal, i messinesi Lich lo aprono con le loro: “Revenge Of The Dead” e “Nightmare”. Le atmosfere sono macabre, oscure e cimiteriali ed i riff ci ricordano i Celtic Frost.

Mentre gli Ossario continuano il loro cammino infernale convinti della strada impetuosa già presa, strada in cui il sentore di morte è vivo in quanto vi risiedono delle creature che vogliono ciò che la vita gli ha negato.

Recensione

Boogie Bonanza

BOOGIE BOMBERS - Boogie Bonanza

(2020 - Volcano Records & Promotion.)

voto:

Salve a tutti e ben ritrovati su Italia di Metallo.

Dopo un lungo periodo di fermo, torno a recensire su questi schermi un po' per curiosità e pure perché di questi tempi avere qualcosa da fare è sempre buono per non cadere in brutti pensieri.

 

Recensione

L'Orso

IL VILE - L'Orso

(2020 - B District Music)

voto:

Introspettivo, oscuro, acido e rovente. La proposta dei Il Vile convince al punto giusto e le ispirazioni dei "Maestri" Soundgarden risultano non efficaci, ma di piu'. Questo EP di quatto brani possiede un fascino ed una carica pazzesca che riesce a coinvolgerti in maniera impressionante.ù

Recensione

From the Ashes

DOWHANASH - From the Ashes

(2020 - Black Tears)

voto:

Un’altra band ligure i Dowhanash si fa avanti con questa demo/ep di 20 minuti scarsi dal titolo “From the Ashes”.

Già dalle prime note possiamo individuare lo stile, una specie di death metal melodico lento e cadenzato con qualche “sfuriata” un po’ più veloce, che fa delle melodie delle chitarre il proprio punto di forza.

Niente di particolarmente originale, i brani si susseguono abbastanza ripetitivi  con una linea di batteria troppo anonima, per un genere che dovrebbe fare degli intrecci  tra strumenti  e la parte ritmica il proprio punto di forza.

Intervista

STARBYNARY

 

Ciao a tutti,

oggi abbiamo la straordinaria occasione di conoscere più da vicino gli Starbynary, band con base a Milano, reduce dalla pubblicazione dell’ultima fatica “Divina Commedia: Paradiso”. Quest’album, quarto della discografia, chiude la trilogia iniziata nel 2017 con “Divina Commedia: Inferno”.

I giudizi sulla produzione discografica dei nostri ospiti sono sempre stati eccellenti, come potrete leggere nella recensione apparsa qualche giorno fa. 

downloadstarbinary 1 Band I Band II
Recensione

Official Bootleg

BALLETTO DI BRONZO - Official Bootleg

(2020 - Black Widow Records)

voto:

Parlare del Balletto Di Bronzo è come aprire una finestra su un periodo ben preciso che ha visto l'Italia protagonista in campo musicale toccando punti di successo e vertici compositivi forse mai più minimanete avvicinati. Stiamo parlando di una band che, seppur con poca discografia prodotta, ha degnatamente rappresentato quel tipo di musica (il Progressive) che può essere definita come uno strumento per liberare il corpo attraverso la mente, un mezzo per la mente e per la di essa crescita.

Recensione

Mirrors and Screens

ANTHENORA - Mirrors and Screens

(2020 - Punishment 18 Records/Pure Steel Promotion)

voto:

AnthenorA band storica ed assodata nel panorama heavy italiano, tra le più famose ex tribute band degli Iron Maiden dello stivale, conquistatasi una schiera di fedelissimi seguaci sono poi andati oltre pubblicando album di grande spessore quali “The Last Command”, “Soulgrinder” e “The Ghosts Of Iwo Jima”.

Recensione

Primal Future

INTOLERANT - Primal Future

(2020 - Time To Kill Records)

voto:

Violenza fuori controllo. Gli Intolerant hanno dell’estremismo la propria arma e peculiarità; ne deriva che questo. Nessuna matrice da cui nascere abortiti, anche se il suono è sporcato da rigurgiti black e da una manciata di elementi tipicamente death, che però rimangono sullo sfondo.

Recensione

Samsara

THE C. ZEK BAND - Samsara

(2020 - Andromeda Relix)

voto:

Anche se questo secondo album (come il precedente) esce per la Andromeda Relix, etichetta a forte connotazione Metal, vorrei subito mettere in chiaro che “Samsara” rappresenta uno degli articoli della frangia più variegata del catalogo della label veronese: quello che ascolterete in questi cinquanta minuti è infatti un piacevole amalgama di rock blues, soul e hard sporadicamente funkeggiante.

Counter

  • Site Counter: 2,826,106
  • Visitatori Unici: 147,130
  • Published Nodes: 7,116
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed