Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

Ultime Recensioni

  • Copertina
    DEFECHATE
    Unbounded
  • Copertina
    APOLION
    To Rot Or Decay
  • Copertina
    OTTONE PESANTE
    ..and the Black Bells Rang
  • Copertina
    DI'AUL
    Abracamacabra
  • Copertina
    ROAD SYNDICATE
    Vol. II
  • Copertina
    MARCO MATTEI
    Out Of Control
Copertina
DEFECHATE
Unbounded
Copertina
APOLION
To Rot Or Decay
Copertina
OTTONE PESANTE
..and the Black Bells Rang
Copertina
DI'AUL
Abracamacabra
Copertina
ROAD SYNDICATE
Vol. II
Copertina
MARCO MATTEI
Out Of Control
Recensione

Emperor Of Hell

IN AEVUM AGERE - Emperor Of Hell

(2021 - Metal On Metal Records)

voto:

La Metal On Metal Records ci consegna questa nuova opera del partenopeo Bruno Masulli.

E' un lavoro enciclopedico, didascalico, risulta essere un notevole sforzo di adattamento dei versi del nostro poeta più illustre e conosciuto in tutto il mondo, Dante Alighieri.

Recensione

Permanence

ONE DAY IN FUKUSHIMA - Permanence

(2021 - ZAS Autoproduzioni, Fresh Outbreak Records, Impeto Records, Disturbed Mind Records, Nihilocus Records, End Of Silence Records)

voto:

Con il loro vessillo apocalittico gli One Day In Fukushima si sono meritati una bella fetta di notorietà nazionale ed internazionale nel corso degli anni, il loro Death/Grind bestiale e al tempo stesso tecnicissimo ha fatto proseliti negli amanti del genere dando nuova linfa vitale alla scena, infatti innumerevoli sono stati i loro tour e collaborazioni con realtà solide in tutto il continente e nel mondo .

Recensione

A Vampiir Is Born

MORCOLAC - A Vampiir Is Born

(2021 - Darker Than Black Records)

voto:

Nati nel 2021, i Morcolac propongo un black metal dalle tematiche vampiresche. Il primo impatto è un black metal ben suonato e molto melodico, brani che rimangono molto a mente, come l'iniziale 'Hail - The newborn vampire".

I suoni sono di qualità media, mentre le composizioni sono molto belle e ben eseguite. Farà la felicità degli amanti del black metal gotico e melodico, davvero bravi i ragazzi.

Recensione

T.S.N.R.I. Interpremanenza

DUIR - T.S.N.R.I. Interpremanenza

(2022 - Autoprodotto)

voto:

Mi occupai delle precedenti release dei Duir e, come si potrebbe notare leggendo prima la demo 'Tribe' (qui su IdM riportata come 'Duir'), e poi l’EP successivo, 'Obsidio', ero rispettivamente prima deluso ma in speranzosa attesa e poi più compiaciuto ma assolutamente sicuro che la band potesse dare ancora tanto.

Recensione

III

Deep Valley Blues - III

(2021 - Swamp Records)

voto:

Deep Valley Blues è un progetto Calabrese nato nel 2016 con all’attivo un EP (Deep Valley Blues_2017) e un disco (Demonic Sunset_2019), con questo 'III' giungono al loro terzo lavoro in studio uscito nel 2021. 

 

Dalla bio della band:

Recensione

The Showdown

BROWBEAT - The Showdown

(2021 - Autoprodotto/Distrokid )

voto:

Storici rappresentanti della scena hardcore tricolore di inizio millennio i Browbeat, dopo lo scioglimento sono tornati sulle scene un lustro fa, e dopo la pandemia ci deliziano di questo Ep dal titolo 'The Showdown'.

Cinque brani di furia iconoclasta, senza peli sulla lingua un concept sul mondo attuale, con governi servi delle multinazionali e popolazioni spesso chine e prone ai loro giochi senza un minimo di reazione. Feroce attacco dunque non solo sonoro.

Recensione

A New Heartbeat

TYGERS OF PAN TANG - A New Heartbeat

(2022 - Mighty Music/Target Group)

voto:

Tra le band più prolifiche degli ultimi anni troviamo sicuramente gli ormai anglo/italiani Tygers Of Pan Tang, infatti tra ristampe, album nuovi, singoli ed Ep la band di Robb Weir non conosce pause, neanche il lockdown li ha frenati e se non hanno potuto suonare live hanno composto nuovi brani e fatto un paio di cambi in formazione.

Recensione

Children Of The Night/The Call

THE MUGSHOTS - Children Of The Night/The Call

(2021 - Minotauro Records)

voto:

Da tempo abbiamo deciso di non recensire più singoli, ma in casi eccezionali veniamo meno a questa regola. E' questo il caso di questo 12" in vinile e uscito in sole 300 copie dei The Mugshots. Pubblicato a maggio 2021 per il ventennale della band dalla Minotauro Records si compone di due soli brani ma di spessore per il genere dark rock proposto.

Recensione

The Breath Of Fire

ALFREDO GARGARO - The Breath Of Fire

(2021 - Wanikiya Records)

voto:

Avevo lasciato Alfredo Gargaro col precedente ottimo debutto 'Various' nell'ormai lontano 2017, anche se l'uscita risaliva al 2016. Lo ritrovo con il nuovo 'The Breath Of Fire' che segue le orme del predecessore ampliandone i contenuti musicali in una sorta di libro magnum del chitarrismo classico e moderno.

Composto da 10 canzoni che si alternano tra cantate e strumentali come l'ottima omonima opener 'The Breath Of Fire', l'album presenta svariati ospiti di grande spessore come Frank Marino, Andrea Ciccomartino, Franco Sgattoni, Kate Sale e Gianluca Mastrangelo Maracas.

Recensione

Bugaboo Alley

DAMNO - Bugaboo Alley

(2021 - Autoprodotto)

voto:

Danilo Teti è un batterista romano conosciuto per aver suonato con SynapsicideName Insane e Bestial Vomit, nel 2020 ha creato questa one man band denominata Damno.

I territori sui quali si muove sono quelli ibridi a metà strada tra crossover, grindcore e avant-gard metal. Si parla di influenze riconducibili (come riportato nella bio allegata all'ep) a band come VoivodCarnival In Coal, Fantomas e Mr. Bungle. Possiamo affermare che effettivamente è così. 

Counter

  • Site Counter: 2,920,321
  • Visitatori Unici: 164,776
  • Published Nodes: 6,442
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed