Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 2 visitatori collegati.

Ultime Recensioni

  • Copertina
    TOTHEM
    Gemini
  • Copertina
    PARRIS HYDE
    Mors Tua Vita Mea
  • Copertina
    GOR MORGUL
    Heresy
  • Copertina
    FURY N GRACE
    A Dream-Letter To The Witches Of Western Europe
  • Copertina
    MONKEY RANCH
    Alone
  • Copertina
    THE BIG SOUTH MARKET
    Muzak
Copertina
TOTHEM
Gemini
Copertina
PARRIS HYDE
Mors Tua Vita Mea
Copertina
GOR MORGUL
Heresy
Copertina
FURY N GRACE
A Dream-Letter To The Witches Of Western Europe
Copertina
MONKEY RANCH
Alone
Copertina
THE BIG SOUTH MARKET
Muzak

 DigUp

DigUp

 

Articolo

Avviso Importante: nuova politica redazionale

Rendiamo pubblico che a partire da adesso non verranno più recensiti cd di gruppi/etichette che non alleghino un unico presskit composto da biografia, copertina, brani e tutte le informazioni necessarie, come altresì non si fanno recensioni in streaming. Causa anche flusso imponente di materiale in arrivo non sarà più assicurata la recensione, ma solo a discrezione della redazione, questo fino a che non avremo ristrutturato il nostro organico. Rimane invariato il precedente comunicato qui sotto redatto:

Da settembre cambia un po' la politica editoriale di Italia di Metallo, questo è dovuto a vari fattori:

  1. la mancanza di redattori competenti per i generi che poi elencheremo

Recensione

Gemini

TOTHEM - Gemini

(2016 - Hellion Records/Maple Metal Records)

voto: 8/10

I Tothem sono una band natia di Roma  che è in attività dal 2003, ma con all’attivo solo due LP. Noi ci andiamo ad occupare del loro ultimo lavoro, 'Gemini', composto da dieci canzoni, e che  propone un metal melodico variamente influenzato.  

Recensione

Mors Tua Vita Mea

PARRIS HYDE - Mors Tua Vita Mea

(2016 - FreeMood Promotion)

voto: 6.5/10

L'apparenza inganna.

Ammetto di averlo pensato dopo aver cliccato play ed aver lanciato il disco di Parris Hyde "Mors Tua Vita Mea". Perché ho commesso l'errore di aver dato prima una sbirciatina alle foto e al look della band, e di aver ingenuamente pensato che mi sarei trovata ad affrontare l'ennesimo disco di glorie mancate o perdute del glam metal.

Ci sono andata solo lontanamente vicina, perché in effetti Parris Hyde è una vecchia conoscenza della scena metal, ma con band e progetti decisamente più tendenti all'heavy metal e comunque all'hard rock.

Recensione

Heresy

GOR MORGUL - Heresy

(2015 - Satanath Records)

voto: 7.5/10

I Gor Morgul provengono dalla sardegna e giungono alla terza prova in studio nel giro di dieci anni dalla fondazione del gruppo e per la precisione, con questo 'Heresy', arrivano al secondo album in sette anni.
'Heresy' prosegue la via tracciata dal gruppo in questi anni unendo ad una base brutal death, in cui emerge sia la tecnica sopraffina dei nostri sia il gusto per la creazione di ritmiche furenti ed intricate, accenni di melodie ed atmosfere affini alla nera fiamma.
Ne risulta quindi un Blackned Death Metal furente che travolge chi ascolta come un uragano, sorretto da una sezione ritmica che non lascia superstiti e che picchia duro con estrema perizia e cattiveria.

Recensione

A Dream-Letter To The Witches Of Western Europe

FURY N GRACE - A Dream-Letter To The Witches Of Western Europe

(2016 - Underground Symphony)

voto: 8/10

I Fury N Grace non sono una band semplice da ascoltare , vanno capiti, affrontati a viso aperto. Era così in passato nei primi due album, è così ancora oggi con questo nuovo "A Dream-Letter To The Witches Of  Western Europe".

Recensione

Alone

MONKEY RANCH - Alone

(2017 - Red Cat Records)

voto: 6/10

I Monkey Ranch sono un gruppo Rock dell'appennino tosco-emiliano formatosi nel 2012 da un'idea del cantante chitarrista Iacopo Ferrari, insieme al bassista Jacopo Geri ed al batterista Alessio Petrucci. La band presenta sonorità punk-rock, finché una collaborazione con il batterista Iacopo Sichi ed il chitarrista Francesco Ceccarelli, entrati definitivamente nella band nel 2013 formando la attuale line-up definitiva, non porta ad un deciso cambio di sound verso sonorità più cupe ispirate al grunge anni '90.

Recensione

Muzak

THE BIG SOUTH MARKET - Muzak

(2017 - Red Cat Records)

voto: 7.5/10

I The Big South Market sono un duo hard rock italiano, formatosi a Barletta e composto da Giuseppe Chiumeo (chitarra, voce) e Ruggiero Ricco (batteria). "Muzak" è un Ep di 5 tracce caratterizzato da influenze stoner e riff di matrice southern rock.

Si parte con 'Big Deal', brano dove si percepisce un grande groove... con qualche sporadica influenza dei Soundgarden primo periodo, ma dalle influenze progressive inaspettate nei cambi di tempo. Grandissima sezione ritmica.

Recensione

Scream Your Hate

ZORA - Scream Your Hate

(2016 - Autoprodotto)

voto: 6.5/10

Il progetto nasce nel 2003 e con il primo demo "Dismembered Human Race" nel 2004 lancia il suo primo urlo di estremo disprezzo nei confronti di tutti quegli atteggiamenti e di tutte quelle persone che imbastardiscono giorno dopo giorno ogni sfera e aspetto della vita e della razza umana... nel Dicembre 2004 esce il mini-cd "U.V.A. (Undisciplined Violent Aggression)", composto da sei nuove tracce e registrato come il precedente al Sound Farm Studio di Catanzaro.

Intervista

Ancestral

Riportiamo qui di seguito l'intervista agli Ancestral, reduci dal loro ultimo lavoro di cui ci siamo occupati. È il bassista Domiziano Mendolia a fare le veci del gruppo mettendo in risalto, nelle proprie risposte, entusiasmo, sincerità e calore. 

Una buona lettura!

Che differenze pensate ci siano, oggi, con gli Ancestral che rilasciarono 'The Ancient Curse' ben dieci anni fa?

Recensione

Contenebrat

SIDHE - Contenebrat

(2016 - Autoprodotto/Black Widow Records)

voto: 6.5/10

Dei Sidhe aveva parlato in buoni termini il nostro ex collaboratore Alex G. nel 2012, anno di uscita di 'She Is A Witch', dopo 4 anni, in cui i nostri si sono presentati svariate volte live, li ritrovo alle prese con la composizione di questo 'Contenebrat' che dovrebbe rappresentare un deciso passo avanti per la formazione lombarda. 

Counter

  • Site Counter: 1,248,081
  • Visitatori Unici: 91,581
  • Published Nodes: 5,472
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed

 

 

Succede su facebook

Consigliati da Facebook