Prossimi Eventi

Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

Più visti oggi

Ultime Recensioni

  • Copertina
    EXPIRED
    Haze
  • Copertina
    MADHOUSE
    You Want More
  • Copertina
    MY TIN APPLE
    A Strange Carousel
  • Copertina
    DISSIDIO
    ThisOrientamento
  • Copertina
    EYELESSIGHT
    Mantra Per Sopravvivere Inutilmente
  • Copertina
    GOT NO EGO
    Redemption
Copertina
EXPIRED
Haze
Copertina
MADHOUSE
You Want More
Copertina
MY TIN APPLE
A Strange Carousel
Copertina
DISSIDIO
ThisOrientamento
Copertina
EYELESSIGHT
Mantra Per Sopravvivere Inutilmente
Copertina
GOT NO EGO
Redemption

 DigUp

Image and video hosting by TinyPic

DigUp

 

Recensione

Haze

EXPIRED - Haze

(2015 - Wine Blood Records)

voto: 8/10

Alla soglia dei dieci anni di storia i lombardi Expired giungono all'agognato album d'esordio. Agognato dopo le due precedenti uscite, la demo 'U.D.E.' e l'Ep 'Certain Death' ben accolti dalla critica e dal pubblico. Il gruppo suona un thrash dai chiari connotati bay area, con sapienza e volontà.  

Recensione

You Want More

MADHOUSE - You Want More

(2015 - ICM Records)

voto: 6.5/10

I Madhouse sono un quartetto proveniente da Milano e Pavia già attivi da qualche anno e impegnati come cover rock band, arrivano all'esordio discografico con questo Ep di 4 brani.

Il sound della band è riconducibile grazie alla voce di Federica Tringali (anche autrice dei brani) alle Hole e a Joan Jett come recita la biografia. A me sembra che la ragazza abbia una personalità propria che si staglia sulle composizioni con eleganza e affabilità. Suoni di rock moderno che guardano al passato senza eccedere in inutili virtuosismi. Anni di esperienza live consentono un'amalgama necessario a produrre ottime canzoni come nel caso appunto dei Madhouse

Recensione

A Strange Carousel

MY TIN APPLE - A Strange Carousel

(2015 - Fuel Records/Self distribution)

voto: 7/10

Ottimo lavoro o disco che lascia il tempo che trova???? Molto difficile, recensire questa seconda uscita dei My Tin Apple (qui la recensione del disco precedente, n.d.Francesco). Il disco cerca, riuscendoci, ad allontanarsi dagli stilemi classici, senza rimaner classificabile in un genere preciso, risultando quindi molto personale, il che è il suo punto di forza, e che anche probabilmente lo rendera, speriamo di no per i ragazzi, commercialmente debole.

Intervista

Starsick System

Reduci dall'ottimo esordio su Bakerteam Records dal titolo 'Daydreamin'' gli Starsick System hanno risposto ad alcune domande poste dal nostro Klaus:

rispondono Valeria (basso) e Ivan (batteria)

 

Ciao ragazzi e benvenuti su Italia di Metallo, raccontate ai nostri lettori come si è formata la band e di chi è stata l'idea iniziale.

Recensione

ThisOrientamento

DISSIDIO - ThisOrientamento

(2015 - Overdub Recordings)

voto: 7/10

Mi sembra evidente che i capi abbiano deciso di farmi fare ogni recensione non convenzionale con la politica musicale del sito. E così mi ritrovo all'ascolto di questi Dissidio trio calabrese che col metal, a parte qualche riffone qua e là, non ha molto a che vedere, ma col rock invece ci dialoga ad armi pari. 

Recensione

Mantra Per Sopravvivere Inutilmente

EYELESSIGHT - Mantra Per Sopravvivere Inutilmente

(2015 - Self Mutilation Services)

voto: 7/10

Attivi dal 2011 e con una demo alle spalle, gli Eyelessight danno vita tra il 2013 e il 2014 al proprio debut album 'Mantra Per Sopravvivere Inutilmente', album che vede la luce quest'anno per la label Self Mutilation Services.

Recensione

Redemption

GOT NO EGO - Redemption

(2015 - MYO Agency)

voto: 7/10

Per capire se un prodotto è di buona fattura spesso bastano poche note, e questo è il caso dei Got No Ego (che avevamo già conosciuto anni fa con 'Where Is Your Light'). Di prodotti metalcore ne escono parecchi, ma non tutti dimostrano la stessa cura a livello di produzione, arrangiamenti e quant'altro.

Recensione

Time To Survive

THE CATECHISTS - Time To Survive

(2015 - Autoprodotto)

voto: 4.5/10

Dal nome ho pensato: questo è un gruppo Black Metal... mi sbagliavo... i The Catechists sono una band dal sound rock con tinte hard rock e blues molto ben marcate. Giunti al loro secondo lavoro discografico dopo 'Clearing Under Sunshine' datato 2011, la band torinese si affaccia nell'intricato mondo discografico con un nuovo capitolo intitolato 'Time To Survive'.

Recensione

Io Campo

TRACTORS - Io Campo

(2014 - Autoprodotto)

voto:

Primo lavoro per i Tractors, quartetto da Viterbo. Cosa si nasconde dietro alla loro definizione agri metal”? Per lo più uno speed/thrash classico, con qualche influsso power alla Gamma Ray (il refrain di 'Fucili A Sale', ad esempio, ricorda molto quello di 'Strangers In The Night') e di tanto in tanto venature heavy ('King Of Nafta').

Quello che emerge da questi quattro brani è una proposta stilistica ancora in fase di definizione, come un pendolo che oscilla continuamente tra vari punti senza riuscire a stabilizzarsi. Il che mi ricorda molte demo di nomi anche ben noti, prodotti freschi ma ingenui che strappano un sorriso a riascoltarli oggi.

Recensione

Let It Kill

SIMPLE LIES - Let It Kill

(2015 - Bakerteam Records)

voto: 7.5/10

I Simple Lies sono una band proveniente da Bologna, hanno al loro attivo un primo lavoro 'No Time To Waste' datato 2011, prodotto al Pri Studio di Roberto Priori (vecchia conoscenza del metal italiano), sino ad arrivare alla loro ultima fatica 'Let It Kill'. Il loro stile è un Alternative Metal con matrici hard rock e derivati dal sound estremamente interessante.

Counter

  • Site Counter: 1,125,711
  • Visitatori Unici: 73,266
  • Published Nodes: 4,762
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed

 

 

Succede su facebook

Consigliati da Facebook