Contattaci

Per segnalare concerti o richiederci una recensione delle vostre band, scriveteci compilando il modulo in  questa pagina

Accesso utente

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 1 visitatore collegati.

Ultime Recensioni

  • Copertina
    GHOST CITY
    Tragic Soul Symphony
  • Copertina
    L.A.C.K.
    The Fragile (Soundtrack For The Tormented)
  • Copertina
    RHAPSODY OF FIRE
    Into the Legend
  • Copertina
    FUNERAL MARMOORI
    The Deer Woman
  • Copertina
    MURDER SPREE
    Time To Rise Up
  • Copertina
    ANTIQUUS INFESTUS
    Isfet
Copertina
GHOST CITY
Tragic Soul Symphony
Copertina
L.A.C.K.
The Fragile (Soundtrack For The Tormented)
Copertina
RHAPSODY OF FIRE
Into the Legend
Copertina
FUNERAL MARMOORI
The Deer Woman
Copertina
MURDER SPREE
Time To Rise Up
Copertina
ANTIQUUS INFESTUS
Isfet

 DigUp

Image and video hosting by TinyPic

DigUp

 

Articolo

Avviso Importante: nuova politica redazionale

Da settembre cambia un po' la politica editoriale di Italia di Metallo, questo è dovuto a vari fattori:

  1. la mancanza di redattori competenti per i generi che poi elencheremo

  2. la scarsa serietà di chi si è proposto ultimamente per fare le recensioni

  3. il ridotto tempo a disposizione dei membri della redazione

 

Recensione

Tragic Soul Symphony

GHOST CITY - Tragic Soul Symphony

(2016 - Underground Symphony)

voto: 7/10

I Ghost City sono una band che combina diverse influenze dal classic metal sino al symphonic metal, con un approccio allo stile moderno del thrash metal odierno. 'Tragic Soul Symphony' è un full lenght dal piacevole ascolto e dalle soluzioni interessanti, ma senza dilungarci molto nei preamboli, entriamo nel mondo musicale dei Ghost City.

Apre le danze 'Hypocrisy', notevole la prestazione vocale sempre ben presente in ogni sezione del brano. Ho gradito gli arrangiamenti e le soluzioni armoniche dall'inizio alla fine. Ottimo lavoro.

Recensione

The Fragile (Soundtrack For The Tormented)

L.A.C.K. - The Fragile (Soundtrack For The Tormented)

(2016 - Throats Productions)

voto: 6.5/10

A meno di un anno di distanza dal primissimo vagito 'Where Everything's Gone', riecco L.A.C.K. con un lavoro questa volta ben più corposo. L'anima è anche questa volta un depressive black metal lancinante, di quelli che ti cuciono addosso un senso di disagio che fatica ad andarsene. Ma si fa strada con altrettanto vigore una marcata influenza post black in grado di alleggerire e smussare vari spigoli stilistici, e che in taluni punti arriva a modificare il tono delle atmosfere sottostanti.

Recensione

Into the Legend

RHAPSODY OF FIRE - Into the Legend

(2016 - AFM Records)

voto: 9/10

Geniale. Questo è l'aggettivo che calza a pennello per definire l'ultimo capitolo di una band unica, della quale il metal italiano può essere davvero fiero. Stiamo parlando di un lavoro in grande stile, che riscatta appieno la band dagli sfortunati eventi che l'hanno funestata negli ultimi anni.

Recensione

The Deer Woman

FUNERAL MARMOORI - The Deer Woman

(2015 - Minotauro Records)

voto: 7.5/10

Partiamo subito col dire che questo secondo lavoro dei fiorentini Funeral Marmoori è dedicato alla memoria di quel grande attore e poeta che fu Carlo Monni (R.I.P.), giusto per farlo presente. Detto questo aggiungo che li conoscevo solo per nome e incuriosito dall'ascolto di questo 'The Deer Woman' mi sono documentato anche sul precedente 'Vol. 1' e tanto di cappello per la qualità ivi espressa che si sublima nel capolavoro chiamato 'Black Rooster' un pezzo degno dei grandi gruppi dei seventies!

Recensione

Time To Rise Up

MURDER SPREE - Time To Rise Up

(2015 - Killerpool Records)

voto: 7/10

Honolulu arrivo!!! Ed arrivano pure i Murder Spree, con “Time To Rise Up” primo LP della band (nel 2012 pubblicarono “Mediabomb” loro EP di debutto).

25 minuti di Thrash pesantemente influenzato dall’Hardcore e non solo dal punto di vista vocale, ogni strumentista sa bene qual è il suo compito: “Veloce, rude e preciso” unico comando! Questo è il climax che si protrae per tutta la durata del disco, 8 pezzi che richiamano il buon vecchio Thrash “Mosh and Beer”!

Recensione

Isfet

ANTIQUUS INFESTUS - Isfet

(2015 - Autoprodotto)

voto: 7.5/10

Pur trattandosi di un esordio discografico, questo disco degli Antiquus Infestus non è il primo lavoro della band.
'Isfet' arriva, direttamente qui nel nostro padiglione auricolare dopo ben due demo e un ep uscito nel 2012, che purtroppo non ho mai avuto modo di ascoltare.

Recensione

Supernothing

VINNIE JONEZ BAND - Supernothing

(2015 - Autoprodotto )

voto: 6.5/10

La Vinnie Jonez Band è un gruppo composto da vecchie conoscenze del panorama underground italiano che spaziano dal thrash all'hardcore. Questo Ep di debutto è composto da cinque brani che la band stessa definisce sulla sua pagina facebook di heavy rock mentre io attingerei anche allo stoner e al grunge. In definitiva non hanno un genere preciso di riferimento e questo non è male.

Recensione

Sermonize

ISAAK - Sermonize

(2015 - Heavy Psych Sounds Records )

voto: 9/10

Circa una settimana fa mi ha contattata un amico per consigliarmi di ascoltare il nuovo disco degli Isaak, ‘Sermonize’, uscito in vinile un paio di mesi fa. “È decisamente roba per te”. Qualche giorno dopo il caro Francesco, che mi conosce bene, mi ha inviato la band da recensire per questo mese e sorpresa!, erano ancora loro, gli Isaak. A quel punto il suggerimento è diventato un must.

Recensione

I Miei Idoli

QUARANTENA - I Miei Idoli

(2015 - ROCKETMAN /Samoan)

voto: 6/10

Punk Rock semplice e diretto quello dei piemontesi Quarantena che arrivano alla loro terza fatica nell'arco di 10 anni. Rispetto al passato (non li conoscevo) si parla di un indurimento del suono verso lidi più hardcore, sinceramente ne vedo poco, ma comunque nel complesso i 13 brani si lasciano ascoltare con piacere. Potrei paragonarli a gruppi come Millencolin, Rappresaglia, Screeching Weasel, Derozer e via di seguito se li conoscete capirete quindi di cosa stiamo parlando.

Counter

  • Site Counter: 1,163,557
  • Visitatori Unici: 78,716
  • Published Nodes: 4,778
  • Since: 2009-11-16 15:08:49

Seguici anche...

facebookMySpaceRSS Feed

 

 

Succede su facebook

Consigliati da Facebook